giovedì 8 novembre 2018

Riso e lenticchie al curry


Con questa ricetta partecipo al contest "The Mystery Basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato in questi mesi dal blog Un'arbanella di basilico


Racconto:
questa ricetta ho trovata in un cofanetto pieno di ricette che mi regalo mia suocere 10 anni fa, lo avevo in soffitta, cercando un altra cosa mi sono imbattuta in questo delizioso regalo ai me dimenticato, ho deciso di replicare 3 ricette ogni settimana, dal dolce al salato, primi, secondo e altro, la seconda ricetta e questa, va nella etichetta scritta cofanetto dove potete trovarle li, e quindi cominciamo!



Ingredienti per 4 persone:
1 gambo di sedano
1 carota
1 spicchio d'aglio
sale q.b
75 di lenticchie rosse
75 g di lenticchie verdi
320 g di riso basmati
1 cipolla
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1/2 cucchiaio di curry in polvere
1 pizzico di peperoncino
1 mazzetto di prezzemolo

Mettere il sedano, la carota e l'aglio in una pentola con 1 litro di acqua e 1 pizzico di sale grosso. Portare a ebollizione e cuocere per circa 20 minuti le lenticchie, tenendole un po'al dente. Intanto lessate anche il riso in acqua salata e scolate anch'esse al dente.








Sbucciare e tritare la cipolla e fare soffriggere con con l'olio e il curry. Quando sarà appassita, unite il riso e le lenticchie e alzate la fiamma al massimo.



Lasciare il riso sul fuoco per circa 5-6 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Fatelo divenire un po'croccante, poi insaporitelo con il peperoncino e un manciata di prezzemolo tritato.





focaccia in padella 2


Racconto: Credevate di poter preparare una focaccia senza attendere lunghi tempi di lievitazione e senza forno? provate la focaccia in padella, cotta come se fosse una frittata!
Per tutte le volte che avete voglia di qualcosa di sfizioso e veloce senza dover accendere il forno, questa ricetta fa per voi: due sottili strati di impasto, ripieno come meglio preferite poi 2 passaggi primo in padella secondo a mangiare, ma  andiamo alla ricetta!


Ingredienti per l'impasto:
350 g di farina
175 g di acqua a temperatura ambiente
7 g di lievito istantaneo
Sale q.b
Olio extra vergine di oliva q.b
Ripieno:
Scamorza affumicata q.b
Prosciutto cotto a fette q.b
Passata di pomodoro q.b
Salsa barbecue q.b
Origano q.b.




Impastare tutti gli ingredienti del Impasto insieme fino ad ottenere un Impasto liscio e morbido. 





Dividerlo in 2 aprire con aiuto di un mattarello, scaldare leggermente una padella e disporre uno dei dischi di pasta. 





Passare le salse, mettere la Scamorza poi i prosciutto, finire con le salse e l'origano.



Per finire coprire con l'altro disco di Impasto sigillare bene, spennellare con olio evo e coprire con un coperchio. io per fare prima o usato il coperchio Giotto, cuocere per circa 5 minuti per lato con la padella già calda. 



Io per fare prima o usato il coperchio Giotto, cuocere per circa 5 minuti per lato con la padella già calda. 



mercoledì 7 novembre 2018

Dolcetti glassati




Racconto:
questa ricetta ho trovata in un cofanetto pieno di ricette che mi regalo mia suocere 10 anni fa, lo avevo in soffitta, cercando un altra cosa mi sono imbattuta in questo delizioso regalo ai me dimenticato, ho deciso di replicare 3 ricette ogni settimana, dal dolce al salato, primi, secondo e altro, la prima ricetta e proprio questa, creerò una etichetta scritta cofanetto dove potete trovarle li, e quindi cominciamo!


Per 12 dolcetti
ingredienti:
100 g di burro ammorbidito
100 g di zucchero
100 g di farina
1/2 bustina di lievito per dolci
2 uova
Alcune gocce di estratto di mandorle amare
75 g di ciliegie candite spezzettate + 6 ciliegie tagliate in due
Per la glassa:
150 di zucchero a velo
Alcune gocce di succo di limone
Alcune gocce di colorante alimentare rosso

Lavorare il burro con lo zucchero, quindi incorporare la farina e il lievito setacciati. Unite un uovo alla volta, quindi l'estratto di mandorle amare. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Incorporate infine le ciliegie candite spezzettate.








 Prendere una placa da muffin da 12 e rivestite gli alveoli con degli stampini di carta. Versate la pasta negli stampi e informare per 15-20 minuti.
togliete dal forno e fate raffreddare. Nel frattempo lavorate il zucchero a velo con del succo di limone e il colorante e mettere l'acqua qualche goccia alla volta fino ad ottenere una glassa collosa. 





Disporre un cucchiaino di glassa su ogni dolcetto e aggiungere Mesa ciliegia candita. Lasciare indurire la glassa prima di servire.



giovedì 1 novembre 2018

Le mie focaccelle alla zucca e semi di papavero



Racconto:
Ormai le focaccelle classiche a casa mia e diventata una ricetta settimanale, ma questa volta ho voluto approfittare una verdura di stagione come protagonista, e quindi e entrata in gioco la zucca, con il suo bellissimo colore arancine inconfondibile e per dare un tocco ancora più interessante il semi di papavero che insieme al arancione della zucca fa il suo effetto, mi ha regalo una grande soddisfazione questa ricetta tanto per il palato come per gli occhi, ecco a vuoi la ricetta, fattemi sapere se vi piace!   




Ingredienti:
500 g di farina 00 Conad verso natura Bio
100 ml di latte Conad verso natura Bio
100 ml di acqua
120 g di zucca cotta al vapore
10 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino colmo di semi di papavero
40 g di olio extra vergine di oliva



Sciogliere il lievito nel latte, acqua e il zucchero, aggiungete la farina, la zucca,l'olio evo e il sale.




Impastare fino a formare un Impasto appiccicoso ma non troppo, se vi risulta troppo aggiungete un altro po' di farina.




Formare una palla e fasciare riposare fino a raddoppiare circa 2 ore. 






Impastare ancora con le mani aprire con aiuto di un matterello e ricavare di dischi(io ho usato un coppa pasta). Disporre sul una leccarda da forno e lasciare lievitare per un'altra oretta.




Formate con il dito dei fori sulle foccacielle, mettere a cuocere in forno caldo a 190° C per circa 20 min. Appena cotte espennellare con del l'acqua è gustate!